maschera per il viso con filtri

Quale tipo di maschera filtrata è più efficace?

Le maschere sono state richieste da quando è iniziata la pandemia di coronavirus. Produttori e rivenditori stanno producendo diversi tipi di maschere; compresi quelli con filtri rimovibili o integrati. Ecco cosa devi sapere prima di acquistare maschere filtrate.

Attenzione: Come indicato di seguito, gli esperti medici concordano sul fatto che le maschere con o senza filtri non sono sufficienti per combattere COVID-19. Non dimenticare di lavati le mani e ppratica sociale distanziamento sicuro.

Indossare una maschera ogni volta che esci è la nuova normalità dopo che i Centers for Disease Control and Prevention hanno raccomandato agli americani di indossare maschere in pubblico per ridurre la diffusione di COVID-19.

In risposta, molte aziende si sono rivolte alla realizzazione di maschere per il viso e maschere per bambini. I consumatori possono ora trovare maschere, tra cui cotone, poliestere e nylon, in quasi tutti gli stili e materiali. Molte maschere sono dotate di filtro incorporato o come funzione sostituibile.

MASCHERE FILTRATE

Esistono vari tipi di filtri per maschere per il viso, che vanno da pezzi di stoffa di base a filtri a carbone e filtri HEPA. In genere, i filtri della maschera facciale si trovano tra i due strati esterni della maschera e vengono utilizzati per filtrare ulteriormente il particolato nell'aria.
Esistono diversi tipi di folter disponibili sul mercato, per saperne di più.

Filtri HEPA

Filtri dell'aria in particelle ad alta efficienza. I filtri HEPA si trovano in genere nei depuratori d'aria o nei sistemi di aria centrale e vengono utilizzati per pulire l'aria circostante dal particolato.

Secondo Sedeb Dalai, un medico di Stanford, Va notato che qualsiasi materiale filtrante (HEPA, polipropilene) deve essere inserito tra due strati aggiuntivi di tessuto (cotone, seta o nylon) per prevenire l'inalazione di materiali filtranti e proteggere il viso dal materiale abrasivo .

"I filtri per vuoto HEPA hanno un'alta efficienza per filtrare particelle molto piccole, comprese le goccioline microscopiche responsabili o la maggior parte della trasmissione del virus respiratorio." - Dalai

Questi filtri sono traspiranti, facili da ottenere e non estrudono grandi quantità di materiali sintetici inalabili

Materiale non tessuto in polipropilene

Se non riesci ad accedere a un filtro HEPA, l'aggiunta di più strati di un tessuto a trama fitta può anche aumentare la protezione. Per verificare l'efficacia del tessuto, tenerlo alla luce. Se riesci a vedere le sue singole fibre, probabilmente non è un materiale eccezionale.

Anche le fibre non tessute di polipropilene (utilizzate in sacchetti per la spesa in tessuto riutilizzabili non lucidi, borse e sacchetti per il vino) producono tessuti filtranti adeguati.

"Questo è lo stesso materiale utilizzato nelle maschere N95, sebbene lo spessore e la trama siano diversi", ha detto Dalai.

Non è necessario acquistare un filtro specializzato per ottenere una filtrazione efficace della maschera. Un pezzo di tessuto ad alto numero di fili può funzionare altrettanto bene, ha detto Josh Davidson, MD, uno specialista in allergie e immunologia in California.

Filtri da caffè, asciugamani di carta e fazzoletti

Un altro oggetto domestico che potresti prendere in considerazione sono i filtri da caffè. La ricerca S&T nel Missouri ha scoperto tre strati di filtri per caffè da soli senza che il tessuto abbia rimosso il 24.1% delle particelle pertinenti.

Sebbene le nuove istruzioni del CDC per la realizzazione di maschere facciali fai-da-te includano l'incorporazione di un filtro per caffè, l'internista certificata Nate Favini ha affermato che i filtri per caffè, i tovaglioli di carta e i tessuti (anche a strati) non sono molto efficaci nel filtrare le particelle microscopiche. E non possono essere lavati.

Tuttavia, ciò non significa che non puoi usarli, soprattutto se sono gli unici materiali a tua disposizione.

"Non sono l'ideale, (ma) in più livelli, aggiungono alcuni benefici misurabili, non c'è nulla di male nell'aggiungerne uno alla maschera." - Burken, esperto medico

A parte le scarse proprietà di filtrazione, Dalai ha affermato che i filtri per caffè possono diventare facilmente saturi di umidità. Quindi le maschere realizzate con questi materiali cartacei sono adatte solo per un uso singolo.

La maschera filtrata può impedire COVID-19?

No. Mentre una copertura per il viso non ti darà una protezione totale dalla cattura di COVID-19, aiuterà te e gli altri a ridurre la possibilità di diffonderla, soprattutto se non sei consapevole di essere infetto.

Tuttavia, poiché chiunque potrebbe essere un portatore asintomatico, qualsiasi filtrazione e copertura (insieme all'adesione al distanza sociale
linee guida, ovviamente) è meglio di niente.

"Poiché chiunque potrebbe essere un portatore asintomatico, non c'è nulla di male nell'indossare una maschera", ha aggiunto. "Finché è fatto in casa e non è una maschera medica (che dovrebbe essere riservata agli operatori sanitari), dovresti stare bene."

fonti:

https://www.nbcnews.com/shopping/wellness/how-shop-face-mask-filters-according-medical-experts-n1222596#anchor-Whatarefacemaskfilters

https://www.today.com/style/what-kind-filter-should-you-put-face-mask-t179037

https://www.huffpost.com/feature/coronavirus

Articolo precedente Depilazione indolore: Epilatore per trimmer 2 in 1
Prossimo articolo Gemelli per ogni occasione

lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di apparire

* Campi richiesti