Bellezza in Ungheria

Bellezza in Ungheria

L'architettura mozzafiato, l'arte popolare vitale, le terme e la capitale più eccitante d'Europa dopo il tramonto sono le principali carte da disegno dell'Ungheria.


Anche se il paese ungherese è senza sbocco sul mare (è improbabile che ti goda una vacanza al mare), i costumi da bagno sono ancora una necessità lì. L'Ungheria ospita alcuni dei migliori e più unici bagni pubblici e spa d'Europa. Gli ungheresi godono di oltre 1,000 sorgenti naturali nel paese, con 118 solo a Budapest e il lago termale più grande del mondo a Hévíz (si ritiene che abbiano qualità medicinali in grado di curare disturbi, dolori e dolori reumatici).
Perché non prendi il tempo per comprare un nuovo costume da bagno ogni volta che vuoi visitare le case del bagno pubblico vicino a te?


E hanno anche il Lago Balaton, il più grande lago dell'Europa centrale con quasi 600 chilometri quadrati - così grande, infatti, che viene spesso chiamato Mare Ungherese, e gli amanti del sole si sono riversati sulle sue rive per decenni.

Gli ungheresi sono potentemente intelligenti. Ad oggi l'Ungheria ha prodotto 13 premi Nobel - più pro capite di quelli come Finlandia, Spagna, Canada e Australia - insaccando tutte le categorie tranne la pace. Gli ungheresi hanno anche inventato molte cose, dalla penna a sfera biro (chiamata per l'inventore László Bíró) a informatica (János Neumann) al cubo di Rubik.

I bicchieri di birra tintinnanti sono disapprovati. Quando gli ungheresi persero la rivoluzione e la guerra d'indipendenza del 1848-49, gli austriaci giustiziarono 13 dei più alti generali ungheresi e presumibilmente celebrarono bevendo birra e facendo tintinnare le loro tazze. Gli ungheresi giurarono di non tintinnare i bicchieri di birra per i successivi 150 anni. Sebbene quel periodo si sia concluso nel 1999, il "divieto" è ancora ampiamente rispettato, soprattutto tra le persone più anziane.

Gli ungheresi amano lo sport e sono estremamente orgogliosi del fatto che, pro capite, il paese abbia uno dei più alti premi di medaglie olimpiche (482 in entrambi i giochi invernali ed estivi). Continuano a fare bene nella scherma, nel nuoto, nella ginnastica e nel kayak, ma la squadra di pallanuoto maschile è eccezionale (è il loro sport nazionale) - troverai gli ungheresi riuniti intorno alla TV ovunque quando questi giocano.

Le tradizioni equestri sono molto vive. Gli ungheresi cavalcarono nel bacino dei Carpazi - il territorio dell'Europa centrale che conquistarono - a cavallo e da allora si sono innamorati delle cose equine. La loro famosa cavalleria leggera diede in inglese la parola ussaro (dall'ungherese "Huszár").

Articolo precedente Pace e armonia: Yin e Yang
Prossimo articolo Il paese più felice: la Finlandia

lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di apparire

* Campi richiesti